chalet-del-lago-all-eur

Chalet del Lago: il locale che attraversa la “Passeggiata del Giappone” riapre all’Eur

#nuoveaperture | Riapertura con menu ad hoc per Pasqua e Pasquetta

Lo “Chalet del Lago” riapre i battenti con una nuova apertura per i giorni di Pasqua e Pasquetta. La location – che attraversa la ‘Passeggiata del Giappone’ adiacente il laghetto – dopo gli interventi di ristrutturazione, tesi alla valorizzazione dell’immobile e alla riqualificazione delle aree verdi circostanti, si appresta a diventare uno dei futuri punti di riferimento degli eventi di Roma all’Eur.

Ben 300mq all’aperto, lungo la sponda del lago, con 70 posti a sedere in terrazza e 70 interni con una vista che dà sull’esterno garantita dalle ampie e luminose vetrate.

Il brunch nello Chalet

Il brunch dello Chalet lancia una proposta culinaria tradizionale che punta ad esaltare le eccellenze del territorio e della cucina regionale italiana, conciliando i piatti con le tendenze tipicamente romane. Lo Chalet proporrà anche il pranzo del weekend in versione realx con amici e famiglie. L’apertura di Pasqua e Pasquetta, nello specifico prevede un menù ad hoc per onorare al meglio le festività, dove non mancheranno i prodotti tipici pasquali.

Il menu di Pasqua al laghetto dell’Eur

Lo chef ha previsto come entrè: carpaccio di manzo con carciofi crudi e provolone piccante olio e limone; strudel di ricotta e erbette con pecorino e fave; parmigiana di melanzane con fiordilatte e salsa di San Marzano e basilico e gateaux di patate con provola affumicata e pomodori essiccati.

Tra i primi, le lasagnette con carciofi e guanciale croccante pecorino di fossa; ravioli di burrata con pomodori datterino e basilico e i tonnarelli cacio e pepe con fave fresche. Interessante anche la proposta dei secondi piatti con costine di agnello dorate con carciofi fritti; maialino da latte al forno con mostarda di mele renette; tacchino farcito arrosto in bella vista con salse abbinate. Immancabili i carciofi alla romana, da assaggiare i broccoletti ripassati e Luganega. Capitolo a parte per i dolci – serviti al buffet – sono preparati artigianalmente e rispettano le ricette della tradizione italiana. 

Fonte: Roma Today

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.