eros-ramazzotti-riparte-dalle-arene

Eros Ramazzotti riparte dalle arene: 10 live internazionali e nuova musica

Il cantautore sarà protagonista tra settembre e ottobre di concerti in cinque location storiche, dove presenterà i successi di sempre e le nuove canzoni  

Cinque arene tra le più prestigiose al mondo per dieci anteprime esclusive: partirà dall’arena La Maestranza di Siviglia il 15 settembre 2022 il “World Tour Premiere” di Eros Ramazzotti, l’inizio di un nuovo capitolo della vita musicale di uno degli artisti italiani più amati a livello internazionale.

Ramazzotti si esibirà in alcune delle arene più importanti del mondo, per inaugurare un nuovo viaggio discografico che prenderà il via proprio a settembre 2022: i concerti si terranno a: Siviglia, Agrigento, Verona, Atene Caesarea

In scaletta, oltre ai brani storici il cantautore romano proporrà anche alcune delle nuove canzoni la cui uscita è prevista per settembre. La nuova avventura live partirà il 15 settembre dall’arena La Maestranza di Siviglia, per poi spostarsi in Italia in due venue cariche di storia: il 18 e il 19 settembre sarà al Teatro della Valle dei Templi di Agrigento e il 20, 21, 23 e 24 all’Arena di Verona. Il tour toccherà poi un’altra città culla della cultura europea, Atene, dove Ramazzotti si esibirà il 1 ottobre e infine questa prima tranche di anteprime esclusive si chiuderà il 6 e l’8 ottobre al Caesarea Amphitheater di Caesarea (Israele).

Il grande entusiasmo che anima questa ripartenza non fa però dimenticare i momenti particolarmente difficili che stiamo vivendo a livello di attualità. “Sono contro la guerra – afferma infatti Eros Ramazzotti -. Se uno di noi, uno qualsiasi di noi essere umani, in questo momento sta soffrendo, è malato o ha fame, è cosa che ci riguarda tutti. Ci deve riguardare tutti, perché ignorare la sofferenza di un uomo è sempre un atto di violenza, e tra i più vigliacchi. Non faccio dunque questo annuncio a cuor leggero, con la spensieratezza che ha accompagnato finora l’annuncio di un qualsiasi altro tour. Lo faccio col cuore pesante e gonfio di amarezza, ma nonostante tutto con la speranza che la musica possa in qualche modo donare un piccolo momento di conforto e gioia, che tanto ci meritiamo adesso e dopo questi anni particolarmente difficili”. 

LE DATE

  • 15 Settembre 2022 – La Maestranza, Siviglia
  • 17 – 18 Settembre 2022 – Teatro della Valle dei Templi, Agrigento
  • 20 – 21 – 23 – 24 Settembre 2022 – Arena di Verona, Verona
  • 1 Ottobre 2022 – Atene
  • 06 – 08 Ottobre 2022 – Caesarea Amphitheater, Caesarea

Fonte: TgCom 24

Ultimo fa visita ai bimbi ucraini accolti dall’Unicef

Il cantautore romano ha regalato al centro di accoglienza un pianoforte dipinto da lui e personalizzato con le scritte delle sue canzoni

Un ospite speciale ha fatto visita, venerdì 1 aprile, alle famiglie ucraine in fuga della guerra accolte e ospitate da Unicef a Roma: si tratta di Ultimo, che ha anche dipinto a mano un pianoforte personalizzandolo per regalarlo al centro di accoglienza in cui in questi giorni vivono tanti bambini scappati dal conflitto.

Il cantautore romano, ambasciatore Unicef dal 2019, ha incontrato bimbi e genitori e si è esibito per loro sulle note di “Giusy”, uno dei brani dell’album del 2017 “Pianeti”. Un’esperienza che ha voluto condividere sui social, postando un video dell’esibizione e alcune foto che lo ritraggono insieme con i piccoli, impegnato a suonare il pianoforte su cui campeggiano scritte tratte dalle sua canzoni: “Dalla parte degli ultimi per sentirmi primo”, e ancora “Ti dedico un sogno ma tu non lo vedi”.

“Ho dipinto un pianoforte per regalarlo a un centro di accoglienza che ospita famiglie ucraine in fuga dalla guerra insieme a Unicef Italia – ha detto Ultimo – La musica ha questo enorme potere, quello di unirci tutti quanti, senza nessuna differenza. Vedere loro in quel momento sorridere e unirsi alla mia musica mi ha fatto esistere. Il mio senso è tutto qui, in questi momenti. Nessuno potrà comprendere il vostro dolore, ma condividerlo è già un grande passo. Dalla parte vostra, sempre”.

Nei giorni scorsi per manifestare vicinanza ai rifugiati a Roma è arrivata anche Angelina Jolie, che ha voluto fare visita ai bambini ucraini arrivati in Italia e ricoverati all’ospedale Bambin Gesù.

Fonte: Roma Today

COEZ IL 2 APRILE PARTE  VOLARE TOUR

UNO DEI PRIMI ARTISTI AD INAUGURARE LA RIPARTENZA DEI LIVE A PIENA CAPIENZA CON 13 DATE GIÀ SOLD OUT

ON STAGE LE GRANDI HIT E I NUOVI BRANI DELL’ULTIMO ALBUMVOLARECERTIFICATO DISCO D’ORO

ANNUNCIATA LA PARTECIPAZIONE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO A ROMA

COEZtorna finalmente sui palchi dei club dopo due anni di pausa e di aperture ridotte a causa dell’emergenza sanitaria, confermandosi come uno dei primi artisti ad inaugurare la ripartenza dei live a piena capienza

Il tour prevede due venue differenti per tappa, un club piccolo e un club grande, sia per toccare anche i palchi dove il cantautore si è esibito agli inizi della sua carriera, sia per avere una tournèe più estesa nel tempo, così da permettere ai lavoratori dello spettacolo di poter tornare a lavorare con più continuità dopo due anni di pausa. 

 Dopo aver riempito i più importanti palazzetti italiani nel 2019, registrando il doppio sold out al Mediolanum Forum di Milano, da sabato 2 aprile 2022 parte da BresciaVOLARE TOUR, prodotto da Vivo Concerti, un’occasione per tornare a cantare i suoi grandi successi nei principali club italiani con un tour di 20 date, di cui 13 sold out. Con questi live, il cantautore ripercorre la sua carriera a partire dagli esordi, in un ritorno alle origini che permetterà di ritrovare un autentico contatto con il pubblico dopo più di due anni di assenza dai palchi, portando per la prima volta on stage VOLARE (Carosello Records), l’ultimo album di Coez, certificato disco d’oro

Questi live saranno una boccata d’aria fresca dopo due anni di apnea, mi sento eccitato carico a mille e con un po’ di ansia, di quella buona, quella che ti fa distruggere il palco, voglio tornare fra le urla della gente, solo li mi sento a casa” – ha dichiarato Coez.  

Il nuovo progetto è arrivato a due anni e mezzo di distanza dal disco È SEMPRE BELLO (doppio disco di platino), che ha consacrato Coez tra i più influenti artisti italiani che con la sua scrittura crossover tra rap e pop è diventato il simbolo del nuovo cantautorato italiano. In VOLARE Coez si racconta con uno stile onesto e senza filtri, caratterizzato da emotività e personalità, suo marchio di fabbrica che lo ha reso unico nel panorama musicale italiano, i cui brani rappresentano un viaggio a tappe che ripercorre canzoni e riferimenti che hanno formato il cantautore nel corso degli anni. Il nuovo disco è stato preceduto da due brani, “Wu-Tang” e “Flow Easy”, e da “Come nelle canzoni”, certificato disco di platino, tra i singoli più suonati dalle radio, brano tra i più “shazamati” al mondo e con oltre 18 milioni di stream su Spotify, ancora oggi saldo nella Top 50 della piattaforma.

Con il suo stile unico tra rap e cantautorato, Coez aggiunge al tour un nuovo appuntamento esibendosi live al Concerto del Primo Maggio a Roma, uno dei più grandi ed attesi eventi musicali italiani, andando ad aggiungersi alla line up dell’evento, tra i grandi big della musica italiana. Il concerto, promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, verrà trasmesso in diretta su RAI 3 e Rai Radio2. 

coez-il-2-aprile-parte-volare-tour

I biglietti per tutte le date sono in vendita online su www.vivoconcerti.come presso tutte le rivendite autorizzate

Fonte: Più o Meno POP

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.