colosseo-viola

Colosseo viola

Il Colosseo si colora di viola per la Giornata internazionale dell’epilessia

L’iniziativa, promossa da LICE (Lega Italiana contro l’Epilessia), è prevista per il 14 febbraio

Il Colosseo si colora di viola. L’iniziativa, promossa da LICE – Lega Italiana contro l’Epilessia -, è

prevista per il 14 febbraio. L’appuntamento ha l’obiettivo di invitare chi convive con questo disturbo

a non arrendersi alla propria condizione e raggiungere la “consapevolezza che una migliore qualità

della vita oggi è assolutamente possibile” hanno spiegato da LICE.

Il colore viola è il colore dell’epilessia: è per questo che a Roma come nel resto del Penisola, il 14

febbraio, i monumenti più importanti si tingeranno di viola, anche in occasione del 50esimo

anniversario della fondazione LICE. Un compleanno speciale celebrato con “Io vedo le stelle”, la

campagna di sensibilizzazione che mette al centro il viaggio nello spazio, simbolo del superamento

dei propri limiti con l’invito ad andare oltre le barriere che – non solo per chi soffre di Epilessia –

condizionano la nostra vita.

“Un messaggio contro lo stigma sociale che comporta l’esclusione di chi convive con l’Epilessia da
una vita normale” hanno aggiunto gli organizzatori dell’iniziativa. Ricordiamo che l’epilessia, nei
paesi industrializzati, interessa una persona su 100. È una patologia che può manifestarsi in ogni
età. Testimonial della campagna della LICE – realizzata con il contributo non condizionato di
Angelini Pharma – Umberto Guidoni, l’astronauta italiano che nel 2001 fu il primo europeo a
mettere piede sulla Stazione Spaziale Internazionale, ISS, protagonista di un video messaggio rivolto
alle persone con Epilessia e presente all’evento celebrativo della LICE ospitato il 14 febbraio all’ASI
– Agenzia Spaziale Italiana.
Fonte: RomaToday
Per tutte le info: info@roma-news.it

 

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.