benessere-animali-fdi

Benessere animali: FDI

Benessere animali, FDI: per il centrosinistra non è una priorità

Tanti gli Ordini del Giorno collegati al bilancio comunale che sono stati presentati da tutti i

Consiglieri capitolini di Fratelli d’Italia in merito al fenomeno del randagismo, alla sua gestione e

contenimento, alla progressiva dismissione dei canili a favore di ricoveri più idonei alla cura e

all’ospitalità degli animali di Roma.

Tutti gli Ordini del giorno sono stati bocciati dalla maggioranza di centrosinistra facente capo al
Sindaco Gualtieri dimostrando  ancora una volta che le promesse fatte durante le elezioni sono state
solamente un richiamo per ottenere voti da persone che, amando gli animali, hanno riposto fiducia
in chi ha speculato sulla vita di esseri indifesi, usandoli solo come strumento per poter accedere al
potere.
Il randagismo è in Italia una grande piaga sociale, dichiara Cristina Valeri Coordinatrice regionale
del Dipartimento Benessere animali di Fdi, e che dall’entrata in vigore della legge quadro del
291/1991 ha creato e tuttora crea, grandi speculazioni in tutto il territorio italiano.
Fin dai primi primi passi la Giunta capitolina targata PD – dichiara Federico Rocca Consigliere
capitolino  di FdI e firmatario insieme alla collega Rachele Mussolini di molti Ordini del Giorno per
il contrasto del randagismo a Roma anche dei cinghiali in area urbana- ha dimostrato di non avere
sensibilità nei confronti di esseri viventi che fanno parte ormai della nostra vita, impedendo,
peraltro, alla città Capitale d’Italia di essere un esempio come città Pet Friendly, simbolo di civiltà
progredita e del giusto equilibrio del rapporto uomo /animale.

Fonte: Abitare a Roma

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.