il-risotto-cacio-e-pepe-dello-chef-cannavacciuolo

Risotto cacio e pepe, chef Cannavacciuolo lo prepara così!

Chef Cannavacciuolo rifà un grande classico della cucina romana, la cacio e pepe. Questa volta però in versione risotto, ecco la ricetta.

Antonino Cannavacciuolo non ha certo bisogno di presentazioni, così come non ha bisogno di presentazione la cacio e pepe. Il primo è uno chef stellato, volto noto della food tv, l’altra è un piatto tipico della tradizione culinaria romana.

Che hanno in comune? Niente, se non fosse che chef Cannavacciuolo ha condiviso i segreti della sua cacio e pepe, ma non la versione tradizionale, quella che si ordina e viene servita in tutte le osterie romane e del circondario, no lo chef ha deciso di riproporre la cacio e pepe in versione risotto.

Insomma, un grande classico della cucina rivisitato da un grande chef.

Risotto cacio e pepe ricetta Cannavacciuolo

 

 

Scopriamo, quindi, la ricetta e soprattutto il procedimento per preparare il risotto cacio e pepe come Cannavacciuolo comanda.

INGREDIENTI

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 50 g di Pecorino romano
  • 50 g di Parmigiano Reggiano DOP
  • 40 g di burro
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 l di brodo di pollo
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti)

Per preparare il risotto cacio e pepe dovrete iniziare dalla preparazione del brodo di pollo che è quello che richiederà più tempo (la nostra ricetta la trovate qui), ma in caso vogliate accorciare i tempi di preparazione potete utilizzare anche del brodo già pronto.

Quando il brodo è da almeno mezz’ora in cottura potete passare alla preparazione vera e propria del risotto. Quindi in una padella versate il riso, tostatelo alcuni minuti sena aggiunger alcun condimento.

Iniziate poi a versare qualche mestolo di brodo e aggiungetelo poco alla volta fino ad ultimare la cottura del riso, in questa fase aggiungete anche un po’ di sale ma senza esagerare. Per la cottura totale ci vorranno all’incirca 15-20 minuti a seconda dei gusti.

 

 

Ultimata la cottura, spegnete il fuoco e mantecate il risotto con il parmigiano e il pecorino grattugiati, il burro e un giro di olio evo, quindi chiudete con l’aggiunta a piacere del pepe.

Servite il risotto cacio e pepe di Cannavacciolo subito così potrete assaporarne appieno il sapore e la cremosità.

Fonte: Checucino.it

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.