“Mordi e vai”, la tradizione da gustare in un panino

È un chiosco che si trova nel cuore del Mercato di Testaccio e che propone dei fantastici panini farciti con i piatti tipici della tradizione romanesca. Questo è il “Mordi e vai”, l’importante punto di riferimento dello street food romanesco.

Gustare la tradizione in pochi morsi

Si trova nel cuore del Mercato di Testaccio ed è uno dei principali punti di riferimento dello street food romano. Il “Mordi e Vai” è un piccolo chiosco che si trova al 15esimo box del famoso mercato di Roma e che offre ai passanti dei panini a dir poco strepitosi.

Permette infatti di assaggiare i migliori piatti della tradizione romanesca in pochissimi bocconi, accompagnati da una fragrante ciabatta romana. Ogni giorno decine di questi fantastici panini vengono farciti con dei succulenti secondi della tradizione romanesca e imbevuti con dell’ottimo brodo di carne.

Il risultato è quindi un panino succulento, da gustare boccone dopo boccone insieme a delle fantastiche polpette al sugo, alla scottona oppure a del buon picchiapò. Il tutto unito anche a dell’ottima cicoria ripassata o addirittura a dei carciofi alla romana.

Vale davvero la pena aspettare il proprio turno per gustare in pochi morsi la tradizione.

Un piccolo paradiso per i più golosi

A fare da cornice al fantastico “Mordi e Vai” c’è il Mercato di Testaccio che con le sue tante bancarelle mostra un lato unico di Roma.

È un luogo nel quale si può trovare di tutto, dalle borse ai cibi esotici ed è quindi il posto perfetto in cui trascorrere un momento diverso da solito, lontano dal traffico cittadino.

La struttura è al chiuso ma è stata realizzata prendendo come ispirazione le bancarelle che si trovano ad una normale fiera all’aperto. Ed ecco quindi che nasce questo meraviglioso mercato, che è una vera tavolozza di colori e tradizioni.

Permette di viaggiare in tutto il mondo in poco tempo poiché propone prodotti provenienti da tutto il mondo. È quindi un piccolo paradiso per gli amanti del cibo e dei prodotti di qualità.

Il trapizzino, il piatto giovane della tradizione

È sicuramente geniale l’idea di inserire in un solo panino la golosa cucina romana con i suoi tanti sapori. Allo stesso tempo però non è così lontana dal fantastico trapizzino, il piatto più giovane della tradizione romanesca.

Anche in questo caso si propone di assaggiare un gustoso panino imbottito. A sostituire il pane c’è però della croccante pizza bianca, che assorbe il sugo dei secondi in umido della cucina romanesca con tutti i suoi sapori. Manda quindi in estasi il palato.

Sono tanti i condimenti che possono accompagnare questa grande e deliziosa scarpetta, ma probabilmente il più delizioso è costituito dalle fantastiche polpette al sugo grondanti di pomodoro. Sono una vera prelibatezza tutta da gustare.

Fonte: Roma. Com

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.