nuova-iniziativa-della-fondazione-ss-lazio-a-roma

Fondazione SS Lazio, nuova iniziativa a Piazza della Libertà: i dettagli

Un’altra bellissima iniziativa da parte della Fondazione SS Lazio che, sabato 2 aprile, si adopererà per la pulizia di Piazza della Libertà a Roma. Questo il comunicato pubblicato sui social: “Il prossimo 2 aprile la Fondazione S.S. Lazio 1900 parteciperà all’evento di Roma Capitale Roma cura Roma. Assieme alla S.S. Lazio Plogging e a tutti coloro i quali vorranno partecipare (iscriversi qui https://romacura.roma.it/parte…/fondazione-s-s-lazio-1900/) puliremo Piazza della libertà con momenti di sport: dal momento dell’adozione, shbiamonfokostrato che si può rendere un servizio alla nostra Capitale e farla rifiorire come merita. Per ogni info: https://fondazionesslazio.org/2-aprile-la-fondazione-s-s…/”.

Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Lazio-Sassuolo, al via venerdì la vendita dei tagliandi: tutte le info e i dettagli

La Lazio si prepara ad affrontare la prossima sfida di campionato, in programma il 2 Aprile alle 18:00 contro il Sassuolo. La gara casalinga, andrà in scena dopo la sosta per le Nazionali, che vede l’Italia impegnata per i playoff validi per la qualificazione ai Mondiali in Qatar 2022. Attraverso un comunicato diramato ufficialmente sul proprio sito web, la Lazio ha reso nota la data di inizio vendita dei biglietti per la gara contro i neroverdi, con le rispettive informazioni.

Questo il comunicato biancoceleste

“La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di venerdi 25 marzo saranno messi in vendita i tagliandi per

la gara di campionato LAZIO – SASSUOLO in programma sabato 2 aprile alle 18:00.

La vendita sarà libera per tutti da subito (chi non lo avesse già utilizzato, potrà scontare il costo del

tagliando tramite il voucher ricevuto da Vivaticket):

Date e orari della vendita:

Dalle ore 16:00 di venerdi 25 marzo fino alle ore 18:00 di sabato 2 aprile.

Sarà possibile acquistare i tagliandi presso:

–  ON-LINE tramite il circuito Vivaticket  (solo on-line si potrà utilizzare i voucher abbonati)

–  Punti vendita Vivaticket (qui non sarà possibile utilizzare i voucher abbonati)

– Le due tariffe agevolate, Invalidi al 100% e Disabili in carrozzella entrambi con accompagnatori, si  potranno

acquistare solo presso i negozLazio Style 1900.

Si consiglia vivamente, viste la nuove procedure di accesso, di presentarsi

all’ingresso dello Stadio Olimpico rispettando l’orario stampato sul biglietto 

L’ apertura dei cancelli è prevista per le ore 18:15.

Questi saranno i punti di accesso allo Stadio Olimpico per i possessori dei tagliandi:

– Via dei Gladiatori per i tagliandi Media – Sponsor Hospitality – Tribuna D’Onore – Autorità e

  Tribuna Monte Mario

– Piazza Lauro De Bosis per i tagliandi di Tribuna Tevere e Distinti Sud Est

– Via Nigra-Stadio dei Marmi per i tagliandi di Tribuna Disabili in Carrozzella

– Piazza Piero Dodi per i tagliandi di Curva Nord – Distinti Nord Est e Nord Ovest – Tribuna Tevere

In ottemperanza alle vigenti disposizioni governative, a partire dal 6 agosto 2021 l’ingresso allo Stadio Olimpico di Roma sarà consentito solo dietro obbligatoria presentazione del proprio Green Pass (anche “Certificato EU Digital COVID”).Tale disposizione non si applica ai minori di 12 anni e ai soggetti muniti di certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano.

Per accedere allo stadio sarà ancora obbligatorio indossare una mascherina facciale FFP2.

Chi può ottenere la Certificazione?
1) chi ha effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
2) chi ha completato il ciclo vaccinale;
3) chi è risultato negativo ad un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
4) chi è guarito da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

MODALITÀ DI RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (SUPER GREEN PASS):
a) puoi scaricarlo dal sito: https://www.dgc.gov.it/web/ utilizzando la tessera sanitaria o l’identità digitale (SPID/CIE);
b) puoi scaricarlo dall’app IO o dall’app IMMUNI;
c) puoi rivolgerti al tuo medico curante o nelle farmacie preposte che provvederà a stamparlo per tuo conto.

In  caso di mancata esibizione della documentazione di cui sopra, non sarà consentito l’accesso nè sarà rimborsato il biglietto acquistato.

Si ricorda che chi acquista fisicamente un biglietto presso un punto vendita è tenuto a mostrare il suo documento di identità, pena l’impossibilità di emettere  il titolo di accesso ( D.L. 8/2/2010 nr. 8). Non verranno considerate come documenti idonei alla vendita, tutte le patenti di ultima generazione che non riportano le indicazioni del luogo di residenza.

Nella fase di prelazione abbonati si avrà diritto ad acquistare un solo biglietto mentre, nella vendita libera il numero massimo di tagliandi acquistabili da una singola persona è di quattro come da disposizioni  dell’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive. In questo caso è possibile presentare per le altre eventuali tre persone, anche solo la copia del documento d’identità.

Fonte: LazioPress.it

Ucraina: Eur protagonista dell’accoglienza: ecco come verrà affrontata l’emergenza

Sono 401 ad oggi i profughi ospitati al Mercure West di Spinaceto. Nel frattempo il IX Municipio lancia un coordinamento per gestire le famiglie che scappano dalla guerra

Il IX Municipio è quello che, attualmente, ospita più profughi in fuga dalla guerra in Ucraina in tutta Roma. Sono esattamente 401 gli sfollati che vivono al Mercure West di Spinaceto, su un totale di circa 1.200 come riferisce l’assessora ale Politiche Sociali dell’Eur Luisa Laurelli. 

Un impegno non indifferente per la macchina organizzativa del territorio, che per fronteggiare l’emergenza ufficializzerà a breve un coordinamento, chiamato “In-Nove”, che riunirà tutte le realtà associative del territorio, Croce Rossa, Sant’Egidio e gruppo Camelot Him di Protezione Civile inclusi, che si occuperà di gestire l’accoglienza e le missioni umanitarie verso i Paesi di confine con l’Ucraina, oltre che le raccolte di beni e vestiti. 

“Insieme ad altri assessori municipali che ospitano più profughi – fa sapere Laurelli a RomaToday – sono diventata referente per il Municipio nei confronti della task force comunale, come deciso in seguito all’incontro del 24 marzo con l’assessora capitolina Barbara Funari. “Abbiamo già in programma le prime attività indirizzate a bambini e ragazzi, che nei nostri intenti inizieranno già questo lunedì”. 

Infatti il centro sportivo Tellene, a Tor de’ Cenci, si è reso disponibile ad aprire le porte gratuitamente dal lunedì al venerdì ogni mattina per far fare attività ai piccoli profughi che ancora non sono stati inseriti nel sistema scolastico. Volontari del centro, gli scout di Spinaceto e operatori di Sant’Egidio si adopereranno per portare avanti le attività e il centro sportivo pagherà l’assicurazione da stipulare obbligatoriamente per ogni minore. “E’ un piccolo passo per una minima accoglienza” commenta l’assessora. 

Inoltre, dallo scorso giovedì l’hotel che ospita i profughi ha allestito una sala, gestita da Save the Children e Sant’Egidio, dedicata a giochi e momenti di socialità per i piccoli ospiti della struttura. “L’idea, coinvolgendo le scuole del territorio – aggiunge Laurelli – è quella di far venire gli alunni per interagire con i loro pari età ucraini, si potrebbe fare anche al Tellene”. 

Da quanto è possibile apprendere, la convenzione tra l’albergo e Roma Capitale è in vigore fino al 15 aprile: “Lo sforzo è quello di smistare i profughi in altre strutture o nelle famiglie accoglienti – prosegue l’assessora – e ospitare nuovi nuclei familiari che continuano ad arrivare senza soluzione di continuità. Al momento la Asl ha effettuato un check sanitario di tutti, alcuni sono stati ricoverati in ospedale a causa di problemi di salute più seri, ma poi torneranno per realizzare una specie di hub vaccinale, non solo per il siero anti-Covid 19 ma anche per tutti quelli obbligatori che servono ai bambini dai 6 anni in su per essere ammessi a scuola”. 

Fonte: Roma Today

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.