weekend-cinema

Weekend cinema, da Kristen Stewart-Lady D ad Audiard

E’ in qualche modo singolare la situazione delle uscite di questa settimana con un rosario di 12 titoli distesi sull’intera settimana.

Sono già in sala IO LO SO CHI SIETE di Alessandro Colizzi sulla vera storia di Vincenzo Agostino che, a più di 30 anni dall’uccisione del figlio poliziotto per mano della Mafia cerca ancora le prove su mandanti ed esecutori; LEONARDO: IL CAPOLAVORO PERDUTO di Andreas Koefoed sugli intrecci finanziari che hanno fatto autenticare il “Salvator Mundi” del grande artista nonostante molti dubbi sulla sua origine.

Da oggi arriva invece il film italiano su cui molti scommettono, ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO, remake calligrafico del grande successo della coppia Bud Spencer/Terence Hill con la regia collettiva firmata YouNuts.
    Nei panni dei due fratelli Carezza e Sorriso, sempre sul filo tra farsa e avventura ci sono adesso Edoardo Pesce e Alessandro Roia mentre il “cattivo” ha l’ironia efficace di Christian De Sica e la bella di turno è Alessandra Mastronardi. Ma sempre oggi escono anche il sognante documentario indiano di Stefano Deffenu ANANDA con la sceneggiatura di Bonifacio Angius e soprattutto il thriller adrenalinico di Michael Bay AMBULANCE con Jake Gyllenhaal, Yahya Abdul-Mateen II. Sono due fratelli divisi dalla vita (uno è un eroe di guerra che deve trovare ad ogni costo i soldi per far operare la moglie, mentre l’altro è un abilissimo criminale) che il destino riunisce per una clamorosa rapina in banca che comincia male. A bordo di un’ambulanza trafugata, in cui agonizza un poliziotto, i due percorrono tutta Los Angeles ad alta velocità. Da domani in sala: – SPENCER di Pablo Larrain con Kristen Stewart, Timothy Spall, Jack Farthing, Sean Harris, Sally Hawkins, Jack Nielen, Freddie Spry, Stella Gonet, Richard Collect, Elizabeth Berrington, Lore Stefanek, Amy Manson, James Harkness, Laura Benson, Wendy Patterson, Thomas Douglas, Olga Hellsing. Un biopic addobbato a festa da scene e costumi di grande eleganza per raccontare un momento cruciale nella vita di Lady Diana. Sono le vacanze di Natale del 1991 che la coppia infelice di Carlo e Diana trascorre nella tenuta reale di Sandringham, a Norfolk. Sono i giorni in cui nella principessa matura la decisione di allontanarsi dal marito, sempre più preso dalla sua relazione con Camilla Parker Bowles, ma sono anche gli ultimi momenti di spensieratezza in seno alla famiglia e vicino ai figli.
    – PARIGI 13 ARR. di Jacques Audiard con Lucie Zhang, Noémie Merlant, Makita Samba, Jehnny Beth, Camille Léon-Fucien, Oceane Cairaty, Anaide Rozam, Pol White, Rong-Ying Yang, Geneviève Doang. Chi volesse avere conferma di tutto il talento di uno dei più grandi registi francesi di oggi sarà felice nel ritrovarsi in questa storia apparentemente ordinaria, girata in un sontuoso bianco & nero e con attori a noi ben poco noti. Audiard pedina le vite di quattro ragazzi sullo sfondo del complesso Les Olympiades nella balie parigina. Qui si intrecciano le storie di Emilie che incontra Camille, che è attratto da Nora, che incrocia il cammino di Amber. Tre ragazze e un ragazzo che sono in qualche modo ambasciatori di quel sentimento che chiamiamo amore e che oggi viene definito “liquido”. Il film, da non perdere, è un vero saggio sulla modernità.
    – MISTERO A SAINT TROPEZ di Nicolas Benamou con Benoît Poelvoorde, Christian Clavier, Gérard Depardieu, Rossy de Palma, Virginie Hocq, Thierry Lhermitte, Nicolas Briançon, Vincent Desagnat, Jérôme Commandeur. Un riccone parigino in vacanza sulla Costa Azzurra nell’estate del 1970 sta organizzando la tradizionale festa estiva nella sua villa quando un insolito incidente di macchina (forse un sabotaggio) lo fa sentire in pericolo, fino al punto di chiedere il soccorso della polizia. I migliori investigatori sono però in vacanza a loro volta e gli tocca quindi il saccente Jean Boullin, a un passo dalla pensione. – IL PEGGIOR LAVORO DELLA MIA VITA di Tomas Gilou con Kev Adams, Gérard Depardieu, Daniel Prévost, Mylène Demongeot, Jean-Luc Bideau, Firmine Richard, Marthe Villalonga, Antoine Duléry, Manda Touré, Oussama Kheddam. E’ ancora un adolescente il povero Milann Rousseau a cui sono state assegnate 300 ore di servizio sociale per evitare la prigione. Per sua fortuna la destinazione sembra tranquilla: una casa di riposo dove il ragazzo viene letteralmente adottato da sette arzilli pensionati. Quando però si accorge che nessuno viene mai a trovare i vecchietti e che c’è puzza di imbroglio, Milann decide di far ribellare i suoi assistiti e ne capeggia una rocambolesca fuga dall’ospizio. A ritmo di commedia si affrontano temi scomodi garantendo però il lieto fine e qui a giganteggiare c’è sempre Depardieu.
    Escono anche: la commedia generazionale di Chiara Bellosi CALCINCULO sulla presa di coscienza che il mondo non è costellato solo di sfortune da parte della 15enne Benedetta, grazie all’incontro con l’ineffabile Andrea Carpenzano; la love story della bravissima Leyla Bouzid UNA STORIA D’AMORE E DI DESIDERIO in cui due adolescenti (il francese Ahmed e la tunisina Farah) si scoprono innamorati nel segno della comune passione per la letteratura araba e gli studi alla Sorbona; il documentario L’ALTRO BUIO IN SALA con cui Ciro Formisano rievoca il fascino antico di 14 sale cinematografiche storiche della penisola, ormai a un passo dalla chiusura, grazie ai ricordi di attori e registi famosi: da Carlo Verdone a Claudio Bisio.

Fonte: Ansa

Vintage Market Roma, edizione primavera

Da sabato 26 marzo a domenica 3 aprile 2022

Ore 10:00

Per due weekend, sabato 26 e domenica 27 marzosabato 2 e domenica 3 aprile, a Roma presso l’Ex Deposito Atac di piazza Ragusa, avrà luogo l’edizione primaverile di Vintage Market Roma.

Roma –Questa volta il Vintage Market si articolerà durante due weekend con centinaia di espositori e un’ampia area food & beverage attiva da colazione all’aperitivo.

Roma –Negli stand si potranno trovare abiti e accessori vintageartigianato localevinilipiantedesignlibristampe e attività speciali.

Lo spirito del Vintage Market è nel segno della sostenibilità, del riciclo e del riutilizzo.Gli espositori cercano di ridurre al minimo l’uso della plastica dando buste in carta, cartone o carta riciclata. L’area Vintage & Second Hand favorisce il riciclo e il riutilizzo degli abiti a vantaggio dell’ambiente.

Non mancherà l’intrattenimento e la musica, infatti  domenica 27 marzo ci sarà la musica di Andrea Di Eva, mentre domenica 3 aprile  è il turno di Disco Bizzarro

Orario: dalle ore 10 alle ore 20. Ingresso libero. Maggiori informazioni sulla pagina facebook Vintage Market.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/03/2022 alle ore 13:29.

Fonte: Mentelocale

Maratona Roma 2022: chi parteciperà, programma, tv, streaming

Domenica 27 marzo andrà in scena la Maratona di Roma 2022. Si preannuncia un grande spettacolo nella Capitale: partenza e arrivo su via dei Fori Imperiali, i podisti affronteranno un percorso che si snoda lungo le bellezze della Città Eterna. Sono annunciati ben 11.000 partecipanti.

Il favorito è il marocchino Othmane El Goumri, nono classificato alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’africano ha corso in 2h06:18 lo scorso anno a Siena e punta al trionfo, ma dovrà vedersela con gli etiopi Fikre Bekele (2h06:27), Alemayehu Mekonen (2h07:23) e Lemi Dumecha (2h07:43), senza dimenticarsi del keniano Ernest Ngeno (2h06:41). L’Italia si affiderà all’eterno Giorgio Calcaterra e a Luca Parisi.
Tra le donne la più qualificata è l’etiope Zinash Mekonnen, che se la dovrà vedere con la connazionale Selamawit Getnet e con la keniana Tecla Kirongo. Di seguito il calendario completo, il programma dettagliato, l’orario di partenza, il palinsesto tv e streaming della Maratona di Roma 2022. L’evento sarà trasmesso in diretta tv su Canale 20 e in diretta streaming su Mediaset Infinity.

MARATONA ROMA 2022: PROGRAMMA E ORARIO D’INIZIO

DOMENICA 27 MARZO:

08.30     Maratona di Roma 2022 (partenza)

MARATONA ROMA 2022: COME VEDERLA IN TV E STREAMING

Diretta tv su Canale 20.

Diretta streaming su Mediaset Infinity.

Fonte: OA Sport

Romics 2022, la XXVIII edizione del Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games

Romics 2022, la XXVIII edizione del Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games

Suggestioni da mondi lontani e vicini, la creatività del fumetto oltre ogni confine al centro dell’attesissima edizione primaverile di Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games in programma dal 7 al 10 aprile alla Fiera Roma.
La quattro giorni della XXVIII edizione del Festival, sarà come di consueto coloratissime e affollatissima: ad animare la kermesse, oltre duecento espositori dislocati nei quattro padiglioni fieristici, e un fitto calendario di performance, presentazioni, interviste, autori, influencer, tornei, raduni cosplay, games.
Romics 28, una edizione all’insegna del grande fumetto d’autore e di tutti gli universi creativi che circondano questa straordinaria sfera della creatività – spiega Sabrina Perucca, Direttrice Artistica di Romics – “La celebrazione con l’assegnazione del Romics d’Oro a due figure eccezionali: Laura Scarpa, grande protagonista del fumetto italiano, suo il manifesto di questa edizione di Romics; Vincenzo Mollica e i suoi 40 anni di carriera, da sempre all’opera nella diffusione e valorizzazione del grande fumetto. Tante le sorprese di questa edizione, dalle tavole in anteprima dell’attesissima nuova storia Disney ambientata nell’Antica Roma Gli Urbani Paperi fino all’originale percorso di opere in NFT (Non Fungible Token) dell’artista Fabrizio Spadini, che ci pone interessanti spunti di riflessione sui cambiamenti nel mondo dell’arte con l’avvento del digitale“.
Al centro della nuova edizione del festival restano le tematiche legate alla contemporaneità, dalla libertà alla parità dei diritti e di genere alle tematiche ambientali portate al centro dell’attenzione grazie al dialogo e alle arti del fumetto in tutte le due declinazioni. Attualità è anche impegno per la ricerca di una soluzione pacifica del conflitto: LupicsForPeace è l’iniziativa di Romics volta a sensibilizzare il pubblico, gli autori, gli editori e tutti gli artisti presenti alla pace e al dialogo grazie a un grande e colorato wall che sarà animato dalle grandi firme nazionali e internazionali invitati a lasciare un messaggio.
Autrice, editrice, docente, saggista e storica del fumetto, Laura Scarpa, a cui è stata affidata anche la realizzazione della nuova edizione della kermesse, riceverà il Romics d’Oro, sabato 9 aprile, a celebrazione di una quarantennale carriera che sarà ripercorsa da Massimo Galletti, e domenica 10 aprile il prestigioso riconoscimento sarà conferito al giornalista Vincenzo Mollica per celebrare i suoi 40 straordinari anni di carriera grazie a contributi e saluti di colleghi e amici e la visione di estratti di alcune delle sue più straordinarie interviste.
Torna in presenza il Premio Romics del Fumetto, realizzato col patrocinio del Centro per il libro e la lettura, ma non mancano tante straordinarie novità come l’omaggio a Michelangelo La Neve, scrittore per il fumetto, il cinema e la televisione nell’incontro Il fumetto al cinema: Michelangelo La Neve (Da Martin Mystère al film Diabolik) curato dalla Scuola Romana dei Fumetti, con l’intervento de i Manetti Bros, la presentazione in anteprima della storia Gli Urbani Paperi con il panel Paperi…a Roma!, l’incontro Pari dignità e diritti. La parola alla matita che verte sul tema della diversità, dell’inclusione, della parità dei diritti contro ogni forma di razzismo o di discriminazione e il focus su E così, vuoi diventare fumettista… una riflessione sulle possibilità e difficoltà che si presentano a chi vuole approcciarsi al mondo del fumetto. Ricchissime le iniziative con la presentazione di nuovi testi e buoni volumi, i numerosi appuntamenti dedicati ai Manga, agli anime, ai webtoon e alle novità dall’estremo oriente con la presentazione delle prossime uscite e i progetti del 2022, la presenza della Scuola Romana dei Fumetti, la celebrazione dei 100 anni della costituzione dell’Aeronautica Militare con l’uscita di una collana a fumetti composta da 12 volumi, la presenza delle numerose aree di intrattenimento dedicate al game e card game e la ricchissima Area Cinema sul palco del Padiglione 5 di Romics, nel Movie Village con i più importanti titoli in arrivo in sala in primavera e all’inizio dell’estate. Tra le preview, Animali Fantastici – I segreti di Silente (in sala dal 13 aprile), SONIC 2 – Il Film (in sala dal 7 aprile) per concentrarsi sui focus della nuova edizione con le “voci” italiane del grande schermo, il rapporto tra film e altri media, i “segreti” della creazione di grandi blockbuster e produzioni indipendenti. Romics Special Cinema dell’edizione primaverile del 2022 a Michele Braga, giovane compositore già vincitore di Nastro d’Argento e Ciak d’Oro. Fra le novità della nuova edizione anche il Premio Romics Musica per Immagini, nuovo progetto dedicato ai professionisti della “musica per immagini”. Da giovedì 7 aprile a domenica 10 aprile 2022 dalle ore 10:00 alle 20:00 alla Fiera Roma, Via Portuense 1645, 00148 Roma (RM), ingresso Nord (tutti i giorni) e Ingresso Est (sabato e domenica). I biglietti sono acquistabili dal sito www.romics.it o presso i rivenditori autorizzati Vivaticket. All’ingresso verrà richiesto il Super Green Pass. Info e dettagli su www.romics.it.

Fonte: Teatrionline

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.