giornata-nazionale-per-le-vittime-del-covid

Giornata nazionale per le vittime del covid

Giornata nazionale per le vittime del covid, nel Lazio oltre 10mila morti in due anni

Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 1.059.409 e i morti 10.619 nel Lazio

Sono oltre 10mila le persone risultate positivi al coronavirus e morte a Roma e nel Lazio, dal 2020 ad oggi. Due anni di agonie e storie drammatiche che ci hanno accompagnato. Per questo momtivo oggi, a livello nazionale, è stata istituita la giornata nazionale delle vittime del covid, dopo che il 17 marzo 2021 la commissione affari costituzionali del senato l’ha approvata con legge votata all’unanimità.

Sono 99.641 le persone attualmente positive nel Lazio, di cui 1.036 ricoverati, 74 in terapia intensiva e 98.531 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 1.059.409 e i morti 10.619 su un totale di 1.169.669 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della regione Lazio.

“Il nostro pensiero commosso oggi deve andare a chi non c’è più e ai suoi familiari e amici. È anche nel loro ricordo che abbiamo combattuto e non abbiamo mai smesso di lottare. Oggi, grazie ai vaccini, al lavoro di tanti operatori della sanità e alla tenacia di tutti gli italiani, possiamo guardare al futuro con più fiducia. Abbiamo superato la pagina più buia della pandemia, dedichiamo questa giornata anche alla speranza nella rinascita”, ha scritto in un post su Facebook il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Anche noi – afferma il dottor Andrea Cambieri, direttore sanitario della fondazione policlinico universitario Agostino Gemelli IRCCS – abbiamo una ferita aperta, quella legata alle 1.263 persone decedute per covid 19 presso il nostro policlinico soprattutto nelle prime fasi della pandemia. Che non sono un numero, una notazione cruda da far confluire in una statistica, ma tante storie di vite spezzate, che hanno lasciato un segno profondo nell’anima di tutti i nostri medici, infermieri e tutto il personale sanitario coinvolto nell’assistenza, molti dei quali a loro volta colpiti dal covid. Oggi dunque il pensiero di tutta la comunità del Gemelli va alle vittime di questo terribile virus e alle loro famiglie, anche con tutto il dolore di averli separati dai loro cari in quei momenti finali”.

Fonte: Roma Today

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.