Roma: fiaccolata per la pace nel XIII Municipio

Roma, fiaccolata per la pace nel XIII Municipio: il corteo illumina il quartiere

Successo in Via Urbano II per la fiaccolata promossa dalla rete delle associazioni e dei gruppi del municipio XIII

Oltre 200 persone sono scese in strada ieri nel tardo pomeriggio per la fiaccolata per la pace organizzata nel XIII Municipio a Roma. Persone di ogni età hanno sfilato in Via Urbano II nell’iniziativa promossa dalla rete delle associazioni e dei gruppi di zona per manifestare contro il conflitto in corso in Ucraina. 

Fiaccolata per la pace a Roma nel XIII Municipio

Il corteo ha sfilato – e illuminato – la strada adiacente a Via Boccea, cuore del quadrante del Municipio numero XIII. La rete civica delle associazioni e dei gruppi informali del territorio nei giorni scorsi aveva chiamato a raccolta i cittadini per far sentire la loro voce e la risposta c’è stata, chiara ed inequivocabile così come il messaggio lanciato: stop alla guerra, sì alla pace. 

«L’iniziativa – spiega Barbara Piccinini – ha voluto dare corpo all’ondata di solidarietà che tutta la comunità del XIII ha dimostrato in questi giorni. A colpire soprattutto la presenza di tanti bambine e bambini appartenenti alle scuole del territorio. Tra bandiere della pace e candele, non sono mancati anche i disegni dei bambini».

La fiaccolata per la pace in Ucraina a Roma

Ogni gruppo è partito dai diversi quartieri del Municipio e si è ritrovato in via Urbano II. Qui si sono susseguite una serie di letture da parte dei rappresentanti dei gruppi promotori, cittadini e bambini. «Sono stati letti testi di Gianni Rodari, Tiziano Terzani, Bertold Brecht, Pablo Neruda, Don Primo Mazzolari e infine l’Articolo 11 della Costituzione Italiana. Anche i bambini hanno preso la parola, ripetendo parole di pace», prosegue Barbara Piccinini.

Aderiscono alla rete – spiegano infine gli organizzatori – Cattive Ragazze, Fridays For Future, Associazione Dario Simonetti, Associazione famiglie arcobaleno, Associazione nazionale famiglie adottive e affidatarie Roma, Coordinamento Genitori Democratici XIII, Collettivo Caos, Associazione culturale Fuori Contesto, Ninanda, Il pane e le rose, Social Street Fornaci e Reds.

Fonte: Il Corriere della Città

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.