lazio-venezia

Lazio-Venezia

Lazio Venezia, zero sconfitte contro i veneti all’Olimpico: il dato

Nessuna sconfitta casalinga contro il Venezia. Quando ci sono i veneti tra le mura dell’Olimpico, la Lazio non perde mai

I numeri sono tutti dalla parte della Lazio. Nelle ultime 10 gare – disputate contro il Venezia, tra le mura dello Stadio Olimpico – i biancocelesti non hanno mai perso, maturando infatti 8 vittorie e 2 pareggi.

Delle squadre attualmente presenti in Serie A, solo contro l’Empoli hanno fatto meglio non perdendo mai, in 12 sfide casalinghe.

Lazio Venezia, decisiva l’ultima mezz’ora di gioco: i numeri

Lazio-Venezia è il match che vede la squadra che segna di più nell’ultima mezz’ora di gioco, contro la seconda che subisce di più

Tra le mura dello Stadio Olimpico di Roma, si sfideranno Lazio Venezia: la gara che chiuderà di fatto la 29esima giornata di Serie A.

Sul campo, però, si sfideranno anche la squadra che segna di più nell’ultima mezz’ora di gioco (i biancocelesti è andata in rete 22 volte) e la seconda che, nella stessa frazione temporale, incassa di più (22 gol, solo il Verona ha fatto peggio).

Lazio Venezia, Nani ritrova l’Olimpico. L’ultima partita giocata…

Nani ritrova l’Olimpico e la Lazio, ma stavolta da avversario. L’ultimo ricordo tra le mura dell’impianto romano, purtroppo, non è felice e risale all’incrocio con l’Inter, in quel 20 maggio del 2018, che costò il posto in Champions League.

La Lazio resta comunque un rimpianto per Nani«Sono arrivato in un gruppo già consolidato quando sono arrivato, c’erano giocatori di grande qualità e ho trovato poco spazio in campo. Mi spiace solo questo perché avrei voluto giocare di più. Avrei potuto fare di più, ma comunque è stata una bella esperienza». Roma e i suoi tifosi, però, hanno lasciato delle emozioni indelebili: «Ho ricordi molto belli della mia stagione in Italia. I tifosi e la gente hanno accolto molto bene me e la mia famiglia, mi piaceva girare per Roma. Il club mi ha trattato molto bene, con tanto rispetto». Aveva dichiarato il giocatore per La Gazzetta dello Sport, appena arrivato tra le fila del Venezia.

Immobile è l’incubo delle neopromosse: solo Gilardino ha fatto meglio

Ciro Immobile è un cecchino letale contro le neopromosse in Serie A: in 46 gare ha infatti segnato 43 volte. Manca solo il Venezia…

Ad Immobile manca solo il Venezia. Quella dei lagunari è l’unica squadra contro cui non ha ancora segnato, ma lo score di Ciro non sembra perdonare: l’attaccante ha infatti sgenato 43 gol in 46 gare contro le neopromosse in Serie A.Meglio di lui ha fatto solo Gilardino che – a partire dal 2000 – ha realizzato 47 reti contro queste avversarie, nel massimo campionato.

Lazio Venezia, probabili formazioni: problemi in difesa per Sarri

Lazio-Venezia, le probabili formazioni: Sarri deve rimaneggiare la difesa; Felipe Anderson ancora in coppia con Zaccagni

Un arco senza frecce. Tra infortuni e squalifiche, Sarri deve rivedere la difesa. Contro il Venezia, andrà in scena una linea inedita: Marusic è stato fermato dal Giudice Sportivo, Lazzari sta smaltendo l’infortunio e Radu ha un fastido al tallone, toccherà quindi a Patric e Hysaj agire sulle corsie. In mezzo al campo ci sarà ancora Leiva in cabina di regia, mentre la coppia Felipe Anderson-Zaccagni si muoverà alle spalle di Immobile. Di seguito, le probabili formazioni di Lazio-Venezia:LAZIO (4-3-3): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: SarriVENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Vacca, Fiordilino; Nani, Henry, Okereke. All. Zanetti

Per tutte le info: info@roma-news.it
Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.