cinecittà-world

Parchi: Cinecittà World si fa in tre, parte la nuova stagione

Al via il prossimo 19 marzo

Prima l’emergenza sanitaria legata al Covid, con limitazioni e restrizioni. E adesso il conflitto in Ucraina con tutte le sue ripercussioni. Ma Cinecitta’ World, il parco del cinema e della tv a Castel Romano alle porte della Capitale, riapre i battenti il prossimo 19 marzo perche’, come dice l’amministratore delegato Stefano Cigarini, “il nostro compito e’ quello di provare a regalare stralci di luce, gioia e leggerezza, senza ignorare quello che sta accadendo attorno a noi”.

Il progetto e’ ambizioso: “Quest’anno passiamo da 1 a 3 parchi: uno gia’ esiste, l’altro e’ Roma World, un nuovo parco tematico che porta gli ospiti indietro di 2000 anni nel tempo, a quella che era Roma una volta, e poi Aquaworld, la zona acquatica del parco, che insieme a Cinepiscina, Spiagge (la nuova Phuket Beach) e lettini a volonta’ trasforma la giornata a Cinecitta’ World in una vacanza in un giorno”. La novita’ e’ rappresentata dalla collaborazione stipulata con il Campidoglio: chi si presentera’ a Roma World con un biglietto di ingresso per i Musei Capitolini entrera’ gratuitamente, per tutta la stagione, al parco dedicato all’antica Roma, il cui terreno sorge proprio accanto a quello di Cinecitta’ World.

Durante la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione, presso la sala della Protomoteca in Campidoglio, e’ Alessandro Onorato, assessore al Turismo, Grandi Eventi e Sport di Roma Capitale, ad annunciare questa nuova sinergia: “Siamo felici di aver avviato una proficua collaborazione con Roma World, chi viene a Roma deve sapere che trovera’ un’offerta sempre piu’ ricca e pianificata. Cultura e divertimento possono viaggiare insieme e l’una supportare l’altra, in una sana collaborazione che punti a incrementare la proposta turistica e allo stesso tempo offra occasioni di svago ai visitatori e ai romani stessi. Siamo convinti che una buona sinergia tra pubblico e privato possa rappresentare una risorsa utile per valorizzare la citta’, viste anche le ricadute sul piano economico e occupazionale. Al turista che viene a Roma non vogliamo offrire solo il Colosseo, il Pantheon o i Fori Imperiali, ma anche altro. La competizione e’ dura e rischia di metterci fuori gioco perche’ in passato c’e’ stata troppa rilassatezza”.

A Cigarini il compito di illustrare le novita’ del 2022: “L’offerta del parco include 40 attrazioni, 7 aree a tema dedicate ai grandi generi cinematografici, 6 spettacoli live al giorno ed un cartellone di oltre 100 eventi. A giugno sara’ inaugurato il nuovo Lazy River: il fiume lento Paradiso, dove lasciarsi cullare dalla corrente, immersi nella natura, a bordo di comodi materassini. Il parco si impreziosice con alcuni capolavori del cinema, infatti dal 19 marzo apre un vero e proprio museo del cinema a cielo aperto. Il Giardino degli Dei e’ una passeggiata tra le sculture e i pezzi di set realizzate dalla storica famiglia De Angelis, da 3 generazioni e oltre 80 anni operativa a Cinecitta’. Un viaggio nella storia del cinema tra le statue realizzate per kolossal come Ben Hur, Il Gladiatore e Quo Vadis. Altra novita’ dell’anno Saltopazzo un triplice trampolino per lanciarsi in caduta libera fino a 7 metri d’altezza”.

Fonte: Radio Colonna

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.