roma-lazio

Roma-Lazio

Roma Lazio, Olimpico verso il tutto esaurito. I dati dalla biglietteria

Roma Lazio: a pochi giorni dall’inizio della vendita libera, sale in città la febbre del derby

Roma Lazio, la battaglia ha inizio. Non quella in campo, per la quale manca ancora qualche giorno, ma tra i tifosi, pronti a tutto pur di accappararsi un posto sugli spalti. D’altronde non si può mancare ad una partita mai come questa volta densa di significato. Non solo sotto il profilo campanilistico, del primato cittadino, ma anche degli obiettivi stagionali. Le due squadre, rispettivamente dalla 6^ e dalla 7^ piazza, rincorrono infatti un posto nella prossima Europa. Vincere vorrebbe dire dunque per entrambe mettere una seria ipoteca sulla conquista dei palcoscenici più importanti e costringere i rivali ad un’ulteriore fatica per fare altrettanto. Ecco perchè le biglietterie già in queste ore stanno subendo un’autentica presa d’assalto.

ROMA LAZIO, IL PUNTO SUI TAGLIANDI STACCATI

Le previsioni danno un Olimpico pieno in ogni ordine di posto. 35mila infatti al momento i biglietti venduti tra i sostenitori giallorossi, ai quali non ne resta che qualche migliaio per finire le scorte. Più bassi al momento i numeri invece tra i biancocelesti, che hanno acquisito appena il 20% delle disponibilità (3mila su 15mila). La squadra ospite avrà comunque a disposizione ancora un pò per incrementare il dato: le vendite libere scatteranno infatti solo lunedì 7 marzo alle ore 16. Ricordiamo invece che per gli abbonati gli shop sono già aperti dallo scorso 28 febbraio.

Fonte: Cronaca Roma

Lazio, biglietti per il derby con la Roma: pubblicata la data della vendita libera

La S.S. Lazio ha comunicato tramite una nota ufficiale le date della vendita dei tagliandi del prossimo derby di Campionato Roma -Lazio del 20 marzo (data e orario da confermare).

La prima fase di vendita riservata agli abbonati della stagione inizierà alle ore 16 del 28 febbraio e si concluderà il 6 marzo.

Lazio – Roma, i biglietti: la data della vendita libera

Dal 7 marzo partirà la vendita libera. Curva Nord e Distinti Nord (Ovest-Est) a 40 euro. Tribuna Monte Mario a 89 euro (46 per gli Under 16).

Fonte: Lazio Channel

Calciomercato Roma, rivoluzione Friedkin | C’è una sola certezza

Una rivoluzione continua in casa Roma, non solo per quanto riguarda il calciomercato. Tra tanti addii i Friedkin hanno una sola certezza.

Non solo addii in casa Roma, l’ultimo quello di Morgan De Sanctis. L’ex portiere ha risolto consensualmente il contratto che lo legava ai giallorossi da diverse stagioni. Solo ultimo di una serie di divorzi che hanno ridisegnato l’organigramma societario a cui fa capo la famiglia Friedkin. I proprietari statunitensi hanno anche un punto fermo in quel di Trigoria.

La Roma è attesa da una gara fondamentale allo stadio Olimpico. Questo pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 18, ci sarà lo scontro diretto contro l’Atalanta. Bergamaschi che ritrovano in panchina Gian Piero Gasperini, al contrario dei giallorossi ancora orfani di Josè Mourinho per squalifica. Gara delicata per la Roma, vera e propria sfida da dentro o fuori per la corsa al quarto posto. In attesa dello scontro diretto c’è un nuovo scenario societario, non solo addii per la proprietà Friedkin.  La dirigenza statunitense ha un’unica certezza in quel di Trigoria, ecco di chi stiamo parlando.

A tratteggiare lo scenario societario ci ha pensato Matteo Pinci dalle colonne de La Repubblica. Il quotidiano ha elencato la sfilza di dirgenti silurati recentemente dalla proprietà americana. Morgan De Sanctis, come accennato in apertura ma non solo. Stefano Scalera come responsabile d’affari esteri, Maurizio Costanzo nel settore comunicativo, Guido Fienga nel ruolo di Ceo ed anche il capo della sicurezza Joel Krauss. Rumors vedrebbero al passo d’addio anche Max Van Den Doel, ingaggiato nel febbraio del 2021 come direttore dell’area marketing. Una rivoluzione continua nei quadri societari, che vede però anche un unico punto fermo per la proprietà statunitense. Parliamo di Danielle Silvester, giovane dirigente inglese di 35 anni. La donna è il braccio destro di Dan Friedkin, orecchie ed occhi sempre presenti a Trigoria per il proprietario della Roma. De facto una direttrice generale nell’organigramma societario, è lei l’unica certezza per la proprietà statunitense.

Fonte: AsRomaLive.it

Per tutte le info: info@roma-news.it

Like (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.