Allenamento all'aperto a Roma

Allenamento all’aperto a Roma

Allenamento all’aperto a Roma: dove fare fitness, tra parchi e aree attrezzate

Roma con i suoi parchi pubblici e le sue aree attrezzate offre luoghi unici e spesso di grande

fascino dove potersi allenare all’aperto stando a contatto con la natura e spesso con la storia e

l’arte.

Scopriamo alcuni parchi e alcune aree attrezzate dove allenarsi a cielo aperto a Roma. 

Clicca sui link che trovi qui sotto per sapere dove fare allenamento all’aperto a Roma.

Allenamento all’aperto a Roma: Villa Borghese

Nel cuore di Roma, Villa Borghese offre uno dei luoghi più suggestivi dove fare attività

fisica. Immersi nel verde e nella storia di un parco cittadino di circa 80 ettari ci si può allenare

tra giardini all’italiana, all’inglese, laghetti e fontane di diverse fattezze, costeggiare

edifici come la Galleria Borghese e tanti altri gioielli architettonici.

Tra viottoli, sentieri e strade asfaltate sempre ben manutenute è possibile fare joggingyoga e altre

attività sportive in solitaria o in gruppo. Spesso non è difficile imbattersi in associazioni sportive che

propongono veri e propri corsi di fitness all’interno del parco

Allenamento all’aperto a Roma: Villa Ada

Su via Salaria, costeggiando i quartieri TriesteParioli e Salario si estende uno  dei parchi più

grandi di Roma, Villa Ada.

La villa è una vera immersione nel verde e, oltre a piste ciclabilipercorsi running e aree

ginniche, è stato allestito un vero e proprio percorso fitness con tanto di attrezzi, anche se

non tutti utilizzabili a causa del fatto che non tutti sono stati ristrutturati.

Anche qui oltre al verde spesso selvaggio e da esplorare con cautela, troviamo il laghetto che lo

caratterizza e sulle cui sponde in estate si svolge la manifestazione Roma incontra il mondo, e

anche edifici come La villa reale, sede dell’Ambasciata d’Egitto, le scuderie e un bunker, che è

stato rifugio antiaereo reale e che dal 2016, dopo un lungo restauro è visitabile dietro prenotazione.

Allenamento all’aperto a Roma: Villa Glori, il parco dove si allenava Mennea

A un passo da piazza Euclide e dall’Auditorium Parco della Musica si erge Villa Glori, chiamata

anche Parco della Rimembranza per commemorare i caduta della prima Guerra Mondiale.

Una villa piccola, caratterizzata da una salita verticale non proprio agevole che negli anni ’70

ha visto allenarsi l’olimpionico Pietro Mennea.

Oggi infatti molti giovani e meno giovani in solitaria o in gruppo si allenano affrontando un percorso

in salita non semplice da seguire.

Le distese di verde offrono poi spazi verdi dove spesso ci si allena con esercizi ginnici di

diverse discipline, alternando i movimenti alla corsa che è senza dubbio lo sport più praticato in

questa piccola villa urbana.

Allenamento all’aperto a Roma: Villa Torlonia

Su via Nomentana, non lontano da Porta Pia, piazza Bologna e il quartiere Trieste, racchiusa da alte

mura, troviamo Villa Torlonia.

Una chicca per chi ama allenarsi all’aria aperta. Entrando, tra i viali simmetrici e perpendicolari, gli edifici storici che la caratterizzano, le piante

mediterranee e gli alberi ad alto fusto che ne danno quel tocco a volte esotico, troviamo

regolarmente sui prati ben falciati persone intente in attività ginnicheyogaarti marziali in

gruppo o in solitaria per un’immersione totale tra natura e arte.

Allenamento all’aperto a Roma: Villa Doria Pamphilj

Dopo il Parco regionale dell’Appia antica e il Parco regionale del Pineto, Villa Doria Pamphilj con

i suoi 184 ettari è il terzo parco pubblico più grande di Roma.

In questa oasi del benessere immersa completamente nel verde, si ha solo l’imbarazzo della scelta.

Ovviamente si può fare joggingyogaarti marziali, ma si può anche giocare sui campi da polo

e calcio, nonché correre sulla pista di pattinaggio.

Spesso d’estate molte associazioni sportive organizzano corsi di yoga e altre discipline da

eseguire rigorosamente all’aperto immersi totalmente in uno dei polmoni verdi più grande della

città.

Anche qui l’arte non manca e gli edifici che portano la firma di architetti seicenteschi

come Alessandro Algardi e Francesco Grimaldi rendono le sezioni ginniche anche

un’occasione per allietare gli occhi.

Allenamento all’aperto a Roma: il Biscotto alle Terme di Caracalla e il Circo Massimo

In uno dei luoghi più suggestivi di Roma di fronte allo Stadio Nando Martelli alle Terme di

Caracalla, si estende una zona allungata e alberata che ha una circonferenza di 1,2

chilometri e dove si può correre e ci si può tranquillamente allenare all’ombra degli

alberi, e questo non è poco nei mesi estivi.

È il cosiddetto Biscotto, particolarmente amato dai runner capitolini.

Più in là il Circo Massimo con il suo lungo e suggestivo perimetro, specialmente nelle prime ore

del giorno e all’imbrunire ospita tutti coloro che non disdegnano allenarsi in uno dei luoghi più

suggestivi al mondo.

Allenamento all’aperto a Roma: Parco della Caffarella nel Parco regionale dell’Appia Antica 

Il più grande e il più suggestivo dei parchi di  Roma è senza alcun dubbio il Parco

regionale dell’Appia Antica e qui almeno una volta ci si deve allenare.

Sospesi tra storia e realtà, ci si allena in un vero e proprio museo a cielo aperto.

All’interno di questo immenso parco, tra via Appia Antica e via Latina si estende anche il Parco

della Caffarella dove ci si può allenare tranquillamente ed è perfetto per l’outdoor training, sia

individuale che di gruppo.

L’area è anche dotata di sbarre per le trazionibilancieripanche e cyclette.

Allenamento all’aperto a Roma: Parco degli Acquedotti

A Roma, un altro parco dove la suggestione accompagna l’allenamento sportivo è il Parco degli

Acquedotti, tra l’Appia e la Tuscolana. 

All’interno di questo parco unico al mondo ci sono ben sette acquedotti degli undici che servivano

Roma.

Qui troviamo diversi percorsi utili per diversi tipi di allenamento percorsi da jogging o

mountain bike, tutti in terra battuta e che hanno un’estensione lunghissima, curata e ben

spianata. Anche qui non mancano le attività organizzate come trekking e bici.

Allenamento all’aperto a Roma: Parco regionale urbano del Pineto

Nella zona del quartiere Trionfale si estende, l’area naturale protetta del Parco regionale

urbano del Pineto, secondo parco per grandezza nella città di Roma, dopo il Parco regionale

dell’Appia Antica.

Appena si passa il cancello ci si immerge in una vegetazione viva e rigogliosa, luogo ideale per

rigenerare  corpo e  spirito. 

Anche questo parco offre un’area dotata di attrezzi per il fitness, adatti per tutte le età e

corredati di apposite istruzioni per individuare l’attrezzo e perciò l’esercizio più idoneo per il proprio

allenamento.

Allenamento all’aperto a Roma: Parco del Lago dell’Eur

Se siete amanti degli sport acquatici sicuramente il Lago dell’Eur è uno dei luoghi migliori per

praticare la canoa, ma non solo perché il parco circostante, sempre ben curato, offre percorsi e

viali ottimi per chi vuole dedicarsi alla corsa o alla camminata sostenuta o veloce.

Allenamento all’aperto a Roma: Parco di Santa Maria della Pietà

Tra il quartiere Trionfale e la zona di Ottavia troviamo il Parco di Santa Maria della Pietà che

prende il nome dall’ex Manicomio, costruito tra il 1909 e il 1913.

Qui immersi in un patrimonio importante dal punto di vista botanico e naturalistico, con

cedri, cipressi, pini, eucalipti, lecci, querce, tigli e altre specie più insolite troviamo  un percorso di

2 chilometri, quasi interamente pianeggiante, fatta eccezione per una leggera salita di 300 metri.

Lungo il tragitto sono presenti tre fontane e una serie di attrezzi per fare ginnastica.

Fonte: Mentelocale

Per tutte le info: info:roma-news.it

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.