Elezioni suppletive a Roma

Elezioni suppletive a Roma

Elezioni suppletive a Roma, vince Cecilia D’Elia del PD

Affluenza molto bassa alle urne, vota appena l’11 per cento

Con il 59,43% Cecilia D’Elia del Pd vince le elezioni suppletive di Roma centro aggiudicandosi così  il

posto  lasciato libero alla camera dall’attuale sindaco Roberto Gualtieri.

La capogruppo della Lega in Campidoglio, Simonetta Matone, che ha corso per il centrodestra, si è

fermata al 22,42%. Valerio Casini di Italia viva ha avuto il 12,93%.

Gli altri candidati Beatrice Gamberini di Potere al popolo, e l’indipendente  Lorenzo Vanni hanno

ricevuto rispettivamente  il 3,24%, e l’1,97%. Questi sono i dati finali al termine dello scrutinio.

Il sindaco di Roma , Roberto Gualtieri si è congratulato in primis con la neodeputata: “Complimenti

a Cecilia D’Elia per la vittoria elettorale alle suppletive.

Una donna competente e determinata che arricchirà il Parlamento con la sua passione politica e

saprà rappresentare al meglio Roma e il suo collegio. Buon lavoro Cecilia”.

Nicola Zingaretti si dice “Felice per la vittoria del centrosinistra nel cuore di Roma” augurando buon

lavoro alla neodeputata di origini lucane (nata e cresciuta a Potenza), e ringraziando  a sua volta, i

volontari che ” in queste settimane controcorrente, hanno combattuto per questa bella vittoria”.

Un dato significativo è stato quello dell’astensionismo.

Infatti, dopo la chiusura dei seggi, ha votato solo 11,33% degli aventi diritto, ossia 21.010 cittadini su

185.394.

Per fare un confronto, alle precedenti suppletive nel 2020 votarono il 17,66%.

Fonte: Il Quotidiano Italiano

Per tutte le info: info@roma-news.it

https://www.ceciliadelia.it/sito/info/

 

 

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.