Rifiuti a Roma, Gualtieri

Rifiuti a Roma Gualtieri

Rifiuti a Roma, Gualtieri:«La città è più pulita ma non ancora come la vogliamo noi»

Secondo il sindaco «la pulizia straordinaria ha portato tangibili

miglioramenti, ma restano criticità in diverse zone».

«La pulizia straordinaria ha portato tangibili miglioramenti, ma restano criticità in diverse zone».

Roberto Gualtieri promuove con riserva il lavoro fatto dalla sua giunta e da Ama per realizzare la sua più grande

promessa elettorale: rendere la Capitale linda e pinta entro Natale. Il bilancio? Secondo il sindaco «Roma è più

pulita ma non è ancora come la vogliamo noi».

L’operazione decoro va avanti

Quindi, avanti con la cosiddetta operazione decoro per altri 5 mesi soprattutto accelerando sul fronte della pulizia

delle caditoie e la raccolta delle foglie. Anche portando a 100 milioni di euro, dopo i 40 milioni già stanziati, i fondi in

questa direzione. Entrando nel merito, secondo il Campidoglio con l’operazione pulizia Ama raccoglie 2mila

tonnellate in più di rifiuti a settimana (in totale sono 19mila), ha messo in campo rispetto al recente passato 500

addetti e 300 camion in più, si è intervenuto su 1.200 strade e sono state svuotare 2.400 caditoie. Gualtieri già in

passato aveva promesso che l’attiva straordinaria di pulizia partita a novembre sarebbe presto diventata ordinaria.

Ora la strategia sui rifiuti va avanti su tre direttrici: «Estendere e consolidare quello che abbiamo già fatto nei

prossimi 6 mesi, concludere la progettazione degli impianti nel medio periodo e, in ultimo, concludere il ciclo dei

rifiuti e arrivare a una riduzione della Tari».

Fonte: Il Messaggero

Per tutte le info: info@roma-news.it

https://www.gualtierisindaco.it/online/

Like (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.